consumatore. Ora, è la volta di siti, blog, social networks, influencers e piattaforme Content User Generated, un labirinto di canali apparentemente incontrollabili nei quali le persone parlano, si confrontano, esprimono giudizi, opinioni, chiedono risposte; il famoso 2.0 delle Media Relations. Insomma, che un'azienda produttrice di borse (per fare un esempio) decida o meno di intraprendere la strada delle Media Relations 2.0, è ininfluente! I suoi prodotti saranno comunque presenti in un modo o nell'altro su molti canali; ci sarà sempre qualcuno che parla di quella borsa appena acquistata in un sito di recensioni, oppure potrebbe partire un topic su una pagina Facebook di animalisti incalliti a proposito di quel bordo in pelliccia... ">

(Italiano) PR & Press Office

No Comments

Post a Comment