• shutterstock_244015081
  • redbulletin
  • chefuturo
  • QEquinox

Il content editing è la nuova sfida dei brand

Creare contenuti di qualità è una sfida sempre più importante per le aziende. Nascono continuamente progetti editoriali, anche di alto livello, con l’intento di influenzare positivamente le abitudini del proprio target affrontando argomenti affini al brand.

Pensiamo ad Air BnB che, non solo arricchisce il proprio portale con guide turistiche e storie affascinanti sui viaggi, ma che ora ha deciso di realizzare persino un magazine stampato in qualche migliaia di copie (Pineapple).

https://www.airbnb.com/pineapple

Oppure Redbull Bullettin, il progetto editoriale di Redbull che racconta le più adrenaliniche e spettacolari imprese sportive ma che tratta anche di trend, life style, influencer e molto altro.

http://www.redbulletin.com/int/en

“Q” è invece un magazine online incentrato sullo stile di vita sano e sullo sport lanciato dalla catena internazionale di palestre top level Equinox.

http://q.equinox.com

Ma abbiamo anche qualche esempio italiano di successo. Per esempio “Che futuro!”, portale online di Chebanca! che parla di innovazione nelle forme più disparate grazie al contributo di diverse penne.

http://www.chefuturo.it

Anche i social network stanno seguendo questa onda, rendendo sempre più selettivi i propri newsfeed e offrendo contenuti di valore.

È il caso di Paper, la app lanciata da Facebook che offre contenuti selezionati ai propri utenti in base agli interessi con un’interfaccia studiata appositamente per lo storytelling.

https://www.facebook.com/paper

Oppure la nuova sezione Discover di Snapchat, che trasforma la app in un canale di informazioni e di intrattenimento.

Questi esempi non fanno altro che confermare un trend inequivocabile nel marketing. Le aziende hanno bisogno di contenuti sempre più selezionati per entrare in contatto con il target. Perché tutto torna, e per ottenere valore bisogna offrire valore.

No Comments

Post a Comment